4 maggio 2020

3 minuti

Come rimanere calmi nella turbolenza dei mercati – parte 1
In tre parole: avere un piano (& leggi la parte 2)
Nicholas Flaherty Image

Nicholas Flaherty - Investment Strategist - FWU Invest S.A.

Il prezzo del petrolio è entrato in territorio negativo, i mercati azionari sono stati volatili come mai prima d’ora, mentre le notizie economiche continuano ad essere sempre meno incoraggianti. Questi sono indubbiamente tempi difficili per ogni investitore. La domanda che sorge è: date tutte queste turbolenze, come possiamo, in quanto investitori, pensare di agire? Come abbiamo menzionato nello scorso numero della newsletter, e non ci stancheremo di ripeterlo, la chiave è non farsi prendere dal panico e non prendere decisioni impulsive. Potrebbe risultare molto dannoso per il nostro patrimonio. Dovremo rimanere calmi e concentrati, per poter prendere decisioni ponderate e poter addirittura cogliere qualche vantaggio da questa situazione di mercato.

Come possiamo farlo? In tre parole: avere un piano.

Un piano può essere realizzato in diversi modi, dipende dall’individuo e dalla sua propensione al rischio, ma la chiave è comunque averlo – focalizzando l’attenzione e mantenendo la nostra concentrazione su cosa è importante. Uno dei modi migliori per costruire un piano, comunque, è pensarlo tenendo conto dell’orizzonte temporale di investimento, sia esso a breve, medio o lungo termine.

Facciamo un esempio.

Per cogliere un obiettivo a breve termine – come ad esempio la necessità di denaro per una vacanza o una ristrutturazione – non mi assumerei un rischio elevato. Manterrei il capitale liquido oppure lo investirei a tasso fisso a brevissimo termine. Quando invece parliamo di investimenti a medio termine – perché ad esempio il mio obiettivo è di acquistare casa entro i prossimi 5 anni – allora vorrei avere rendimenti maggiori, il che vuol dire investire nel mercato obbligazionario e un po' anche nel mercato azionario.

Per gli investimenti a lungo termine, la tematica diventa più interessante.

In questo caso investirei la maggior parte del capitale disponibile sul mercato azionario perché ho il tempo dalla mia parte. Il tempo è davvero il più grande vantaggio che un investitore possa avere: i mercati possono essere soggetti anche ad un’elevata volatilità nel breve periodo, proprio come stiamo vedendo adesso. Nel lungo periodo però i mercati azionari seguono la crescita del fatturato delle aziende, che è a sua volta connessa alla crescita economica globale. Posso prevedere con ragionevole certezza che l’economia globale cresca nei prossimi 25 anni in modo significativo rispetto ad oggi e pertanto so che anche il corso dei mercati azionari sarà in crescita. Il che vuol dire che può essere conveniente avere un’ampia esposizione sulle azioni.

 

Il segreto per far questo però è restare nel mercato, specialmente per gli investimenti a lungo termine. Potremmo essere tentati, ad esempio, di lasciare il mercato azionario adesso – pensando che le cose andranno peggio. Ma spesso così non funziona. Il capitale non sarà più investito quando il mercato si riprenderà, il che può accadere anche molto rapidamente, e il profitto che verrà generato sarà perso.

Ulteriori informazioni sulle soluzioni FWU

Un approccio strutturato è fondamentale e i prodotti che FWU ha sviluppato sono finalizzati proprio a cogliere questa opportunità e a consentire una pianificazione finanziaria per ogni investitore, agevolando qualunque investitore con un premio minimo mensile (frazionati) di 50 euro. Facciamo nuovamente un esempio: ipotizziamo che io sia un normale investitore con un orizzonte temporale di 25 anni e che voglia strutturare il mio investimento in una polizza vita.

Investendo in Forward Quant, io accedo ad un solido piano di investimenti, che viene automaticamente realizzato, senza che io debba interferire. La cosa più importante è che l’asset allocation sia costantemente gestita. Così, nei prossimi 25 anni, posso investire per la maggior parte del tempo nel mercato azionario, beneficiando delle opportunità che potranno emergere dalle nuove tecnologie e dai mercati emergenti. Poi, man a mano che mi avvicinerò al mio obiettivo di rendimento nel tempo, automaticamente i miei investimenti saranno trasformati a reddito fisso e/o in prodotti di liquidità.

Infine, per tornare alla nostra situazione attuale. Quando si investe in Forward Quant, bisogna essere consapevoli che c’è molto tempo per realizzare l’obiettivo di investimento, pertanto investendo in azioni adesso, posso beneficiare del minor prezzo delle azioni e quindi cogliere le eventuali riprese. D’altro canto, io sono anche consapevole che tra 25 anni, quando non avrò più il tempo dalla mia parte, e avremo potenzialmente superato le prossime crisi, sarò automaticamente protetto, dal momento che i miei investimenti verranno spostati su mercati più sicuri e sul breve periodo. In altre parole, io ho un piano.

Se vuoi saperne di più su come rimanere calmi durante la turbolenza di mercato, puoi farlo accedendo ai contenuti del nostro blog: Come rimanere calmi nella turbolenza dei mercati – parte 2.

FWU Logo
È ora di mettere da parte i tuoi risparmi? Ti metteremo in contatto con un consulente nella tua zona.
1 2
Avanti