4 maggio 2020

3 minuti

Come rimanere calmi nella turbolenza dei mercati – parte 2
Primo tasto, "avere un piano". E secondo?
Nicholas Flaherty Image

Nicholas Flaherty - Investment Strategist - FWU Invest S.A.

Nella prima parte abbiamo visto perché sia cruciale avere un piano di investimento chiaro, che consenta di restare lucidi in un momento così difficile e incerto. Questo aiuta considerevolmente, ma possiamo fare qualcosa di più: affrontare al meglio la situazione. Oltre ad avere un piano di investimento, è opportuno applicarlo con un approccio corretto.

Ciò accade con una gestione sistematica dei mercati.
Cosa significa gestione sistematica dei mercati?

Vuol dire che noi, in qualità di investitori, dovremmo seguire un processo ripetibile, cioè non guidato da sensazioni o dall’istinto, né tantomeno dalla fiducia in un manager “illuminato”. Vuol dire comportarsi secondo le regole che ci si è dati, rispettandole e mantenendo così una metodologia rigorosa. Questo è il motivo per cui in Forward Quant abbiamo definito un approccio di investimento ben strutturato: fortemente basato su una metodologia quantistica, rule-bound, con un focus esclusivo sui dati e non su grafici fantasiosi, o su speculazioni dell’ultim’ora su un titolo azionario, e soprattutto non fondato sulla nostra discrezionalità di investment manager che, in quanto tale, sarebbe soggettiva. In altre parole, Forward Quant è tutto ciò che di rigoroso e sistematico può esserci in un processo.

Investimento di Quant da parte di FWU
Come può aiutarci esattamente questo approccio a gestire la turbolenza dei mercati?

Innanzitutto, è un metodo di investimento più oggettivo, che trasmette un senso di sicurezza in tempi emotivi come quelli che stiamo affrontando. Infatti, andando sui mercati senza questo tipo di approccio quantitativo, possiamo davvero mettere in pericolo il patrimonio dell’investitore, professionale o meno che sia. Lo abbiamo visto in passato: ogni qual volta gli investitori manifestano forti convinzioni basate sull’emotività, queste conducono a grosse perdite.

“Speranza” e “paura” sono le due principali variabili emozionali “colpevoli”. Quando si investe su base meramente speculativa, senza un metodo rigoroso, queste emozioni possono danneggiarci. Per esempio, appena il mercato si muove negativamente, con il passare dei giorni si spera che quello sia l’ultimo giorno in cui il mercato scende. Normalmente non è così e si subiranno perdite di denaro considerevoli. Al contrario, se è stata fatta una speculazione con determinate azioni e il loro corso inizia a salire, la paura tenderà a insinuarsi e a far pensare: “sta andando bene, ma non sarà così ancora per molto, meglio vendere”. Il risultato è che si uscirà troppo presto, perdendo tutto il guadagno che si sarebbe potuto ottenere nel tempo.

Con un approccio sistematico, basato sul rigore e sulla coerenza, possiamo evitare questi impatti emozionali perché non stiamo facendo affidamento su abilità speculative, bensì su un processo che è stato testato e verificato. Questo ci aiuta a restare calmi nelle turbolenze, e attraverso Forward Quant possiamo concretamente ed efficacemente aiutare anche te a mantenere la calma.

FWU Logo
È ora di mettere da parte i tuoi risparmi? Ti metteremo in contatto con un consulente nella tua zona.
1 2
Avanti