Glossario dell'assicurazione sulla vita

A B CD E F ∙ G ∙ H ∙ I ∙ J ∙ K ∙ L M ∙ N ∙ O ∙ P ∙ Q ∙ R S T ∙ U ∙ V ∙ W ∙ X ∙ Y ∙ Z

  • Rami assicurativi

  • Recesso

  • Rendita vitalizia

  • Responsabilità civile

  • Retrocessione

  • Riassicurazione

  • Richiesta di risarcimento

  • Riduzione

  • Risarcimento

  • Riscatto

  • Risparmio

Rami assicurativi

Nel settore assicurativo, il termine "rami" si riferisce alle diverse categorie di assicurazione offerte dalle compagnie. Questi rami sono generalmente suddivisi in due grandi gruppi: assicurazioni danni (o "rami elementari") e assicurazioni sulla vita (o "ramo vita"). Ecco una spiegazione più dettagliata:

Assicurazioni danni (Rami Elementari)

Queste assicurazioni coprono una varietà di rischi non legati direttamente alla vita delle persone. Sono ulteriormente classificabili in diverse categorie, tra cui:

  • RCA (Responsabilità Civile Auto): Copre i danni provocati a terzi dalla guida di un veicolo.

  • Assicurazione Incendio: Copre i danni causati al patrimonio dall'incendio.

  • Assicurazione Furto: Protegge contro le perdite finanziarie causate dal furto di beni.

  • Assicurazione Viaggi: Copre rischi legati ai viaggi, inclusi infortuni, malattie e cancellazione.

  • Assicurazione Trasporti: Riguarda la protezione delle merci durante il trasporto.

  • Assicurazione Responsabilità Civile: Protegge l'assicurato da reclami per danni involontariamente causati a terzi.

  • Assicurazione Casa e Proprietà: Protegge la casa e i beni contenuti da vari rischi, come incendi, allagamenti, ecc.

  • Assicurazione Crediti: Protegge le aziende dal rischio di insolvenza dei debitori.

Assicurazioni sulla vita (Ramo Vita)

Queste polizze si concentrano sulla copertura di rischi che influenzano direttamente la vita e il benessere finanziario delle persone e delle loro famiglie. Includono:

  • Assicurazione sulla Vita: Paga una somma ai beneficiari in caso di morte dell'assicurato.

  • Assicurazione Caso Morte: Simile alla polizza vita, ma specifica per il decesso dell'assicurato entro un certo periodo.

  • Assicurazione Caso Vita: Paga una somma se l'assicurato è ancora in vita dopo un determinato periodo.

  • Assicurazione Mista: Combina elementi delle polizze caso morte e caso vita.

  • Polizze di Risparmio e Investimento: Prodotti assicurativi che combinano la protezione con l'accumulo di un capitale o l'investimento in strumenti finanziari.

  • Assicurazioni Rendita: Forniscono un reddito periodico all'assicurato o ai beneficiari per un periodo definito o a vita.

Oltre a queste due grandi categorie, esistono altri rami specializzati e polizze che possono coprire rischi specifici (ad esempio, assicurazione malattia, assicurazione infortuni, responsabilità professionale, ecc.).

I rami assicurativi sono regolamentati da leggi nazionali e sovranazionali, che stabiliscono i requisiti minimi di copertura, le condizioni contrattuali e le norme di solvibilità che le compagnie di assicurazione devono rispettare. Questa segmentazione permette alle compagnie di specializzarsi e offrire prodotti su misura per diverse esigenze di protezione.

Recesso

Nel contesto dell'assicurazione sulla vita, il recesso è il diritto dell'assicurato di terminare la polizza dopo un certo periodo dall'inizio della copertura. Normalmente, le condizioni di recesso sono specificate nel contratto di assicurazione e possono includere:

  • Periodo di Recesso: Spesso esiste un periodo di tempo definito, come un "periodo di riflessione", durante il quale l'assicurato può cancellare la polizza senza penalità e ottenere il rimborso dei premi pagati.

  • Notifica: L'assicurato deve informare la compagnia di assicurazione del suo desiderio di recedere, solitamente per iscritto, seguendo le procedure stabilite nella polizza.

  • Rimborso: Se il recesso avviene durante il periodo di riflessione, di solito l'assicurato ha diritto al rimborso completo dei premi pagati, a meno che non sia stata fornita una copertura temporanea.

  • Effetti: Una volta esercitato il diritto di recesso, tutte le coperture assicurative cessano e l'assicurato e l'assicuratore sono sollevati dagli obblighi reciproci.

Il recesso consente agli assicurati di ripensare alla loro decisione iniziale senza subire perdite finanziarie significative, garantendo una protezione dei consumatori nel mercato delle assicurazioni sulla vita.

Rendita vitalizia

Una rendita vitalizia è un prodotto finanziario che garantisce un flusso di reddito per la vita dell'acquirente. Si acquista con una somma forfettaria o pagamenti periodici, e l'assicurazione fornisce pagamenti regolari che iniziano subito (rendita immediata) o in futuro (rendita differita).

Tipi di Rendite Vitalizie:

  • Vita Singola: Pagamenti per la durata della vita dell'acquirente.

  • Vita Congiunta e Sopravvivenza: Pagamenti che continuano al coniuge o altro beneficiario dopo la morte dell'acquirente.

  • Periodo Garantito: Pagamenti per un periodo minimo stabilito, anche se l'acquirente muore prima.

Responsabilità civile

Nel contesto dell'assicurazione sulla vita, il termine "responsabilità civile" non è di solito direttamente correlato, poiché riguarda più comunemente l'assicurazione che copre l'assicurato per danni o lesioni causati a terzi e per i quali l'assicurato è ritenuto legalmente responsabile.

Tuttavia, nel contesto più ampio delle assicurazioni, la polizza di responsabilità civile è una copertura essenziale che protegge l'assicurato da reclami di terzi per danni causati involontariamente. Questo tipo di assicurazione è comunemente utilizzato in vari settori, come l'auto, la professione o l'attività commerciale.

Caratteristiche chiave:

  • Copertura: Protegge l'assicurato da richieste di risarcimento per danni a persone o proprietà di terzi.

  • Difesa Legale: Include spesso il costo della difesa legale in caso di cause legali.

  • Limiti di Polizza: Stabilisce un massimale per i pagamenti che possono essere effettuati per sinistro o per periodo di assicurazione.

  • Franchigia: Può prevedere una franchigia, che è la somma a carico dell'assicurato prima che intervenga la copertura assicurativa.

Questo tipo di assicurazione è fondamentale per individui e aziende perché fornisce protezione finanziaria contro le conseguenze di cause legali che potrebbero altrimenti essere devastanti economicamente.

Retrocessione

La retrocessione, nel contesto del lavoro e dei servizi finanziari, si riferisce al pagamento di una commissione che viene restituita da un beneficiario a chi ha originato la transazione o ha fornito un servizio. Questo termine può essere utilizzato in diversi contesti e avere significati leggermente diversi a seconda dell'ambiente in cui viene applicato. Di seguito sono descritti alcuni contesti in cui potrebbe essere utilizzato il termine "retrocessione":

Servizi Finanziari
Nel settore dei servizi finanziari, la retrocessione si riferisce spesso alla pratica di restituire una parte delle commissioni di gestione o altre spese ad un promotore, consulente finanziario o distributore del prodotto finanziario. Questo può essere visto in situazioni come:

  • Fondi di Investimento: Un gestore di fondi può pagare una commissione di retrocessione a un consulente finanziario o a una piattaforma di trading in cambio della vendita o della raccomandazione del proprio fondo agli investitori.

  • Assicurazioni: Un'agenzia di assicurazione potrebbe ricevere una commissione di retrocessione da una compagnia assicuratrice per aver collocato il business con quella compagnia.

  • Prodotti Finanziari: La retrocessione può essere pagata da una banca o da un istituto di credito a un intermediario per aver indirizzato un cliente verso un particolare prodotto di prestito o di investimento.

Riassicurazione

La riassicurazione è una pratica utilizzata dalle compagnie di assicurazione per gestire il rischio trasferendo parte delle loro potenziali perdite a un'altra compagnia di assicurazione, chiamata riassicuratore. Questo processo consente all'assicuratore originale di ridurre il rischio di grandi reclami o di accumulazione di perdite da eventi catastrofici.

Ci sono due tipi principali di riassicurazione:

  • Riassicurazione proporzionale: L'assicuratore e il riassicuratore condividono una percentuale fissa di premi e perdite. Includono trattati di quota-parte e surplus.

  • Riassicurazione non proporzionale: Il riassicuratore paga solo quando le perdite superano una determinata soglia. Questo include l'eccedenza di perdita e il stop loss.

La riassicurazione aiuta le compagnie di assicurazione a stabilizzare i risultati finanziari, aumentare la capacità di sottoscrizione, proteggersi da perdite eccessive e migliorare il proprio profilo di solvibilità.

Richiesta di risarcimento

Une réclamation correspond à une demande ou une plainte adressée à la compagnie d'assurance.

Cela peut concerner divers sujets tels que des demandes de prestations ou des requêtes liées à des sinistres.

Les compagnies d'assurance disposent de procédures pour traiter et répondre aux réclamations de leurs assurés afin de résoudre les problèmes ou les différends.

Riduzione

Nel contesto degli investimenti, "riduzione" può essere utilizzata in vari modi:

  • Riduzione del capitale: Ciò si verifica quando un'azienda diminuisce il suo capitale sociale, che può avvenire per vari motivi, come per restituire capitale agli azionisti o per cancellare le perdite accumulate.

  • Riduzione del portafoglio: Gli investitori possono ridurre la loro esposizione a certi asset per diversificare il rischio o per prendere profitti.

  • Riduzione del rischio: Strategie come la diversificazione del portafoglio o l'uso di strumenti derivati possono essere impiegate per ridurre il rischio di perdite.

  • Riduzione dei rendimenti: Questo termine può indicare un calo dei rendimenti attesi o reali da un investimento.

  • Riduzione dei tassi di interesse: Questo può influenzare il valore di vari investimenti, come obbligazioni, azioni e immobili.

  • Riduzione del rating: Se un'agenzia di rating abbassa il rating di credito di un'entità, ciò può influenzare il prezzo e il rendimento degli investimenti in titoli di debito di tale entità.

In ogni caso, la riduzione è generalmente associata a una strategia o a un risultato che comporta una diminuzione o contrazione in un certo aspetto degli investimenti.

Risarcimento

Il risarcimento è un termine legale e finanziario che si riferisce al compenso o al rimborso per una perdita o un danno subito. In ambito assicurativo o nei casi di contenzioso legale, il risarcimento è il pagamento fatto da una parte (l'assicuratore o il responsabile del danno) all'altra parte lesa per coprire i danni o le perdite subite. Il risarcimento è inteso a ripristinare la situazione finanziaria della parte danneggiata allo stato in cui si trovava prima dell'evento dannoso.

Riscatto

Il riscatto in una polizza di assicurazione sulla vita è il diritto dell'assicurato di terminare anticipatamente il contratto, ricevendo da parte della compagnia assicuratrice l'importo di denaro denominato "valore di riscatto". Questo valore rappresenta una somma di denaro accumulata in una polizza di vita intera o universale e che è disponibile per l'assicurato se decide di non continuare con la copertura assicurativa.

Caratteristiche chiave:

  • Accumulo di Valore: Polizze come la vita intera o la vita universale spesso includono una componente di risparmio o investimento che si accumula nel tempo.

  • Valore di Riscatto: Il valore di riscatto cresce nel tempo e dipende dai premi versati, dalla durata della polizza e dai rendimenti degli investimenti associati alla polizza.

  • Penalità: Il riscatto anticipato della polizza può comportare delle penalità o costi, che riducono l'importo del valore di riscatto effettivamente ricevibile.

  • Tasse: L'importo riscattato potrebbe essere soggetto a tassazione, a seconda delle leggi fiscali vigenti e del modo in cui i premi sono stati versati.

  • Effetti: Una volta esercitato il riscatto, la polizza viene terminata e l'assicurato perde la copertura assicurativa.

Il valore di riscatto fornisce flessibilità agli assicurati consentendo loro di accedere a fondi in casi di necessità, pur perdendo la protezione assicurativa futura offerta dalla polizza.

Risparmio