28 settembre 2022

5 minuti

Gestione finanziaria

Come risparmiare soldi: trucchi e mosse vincenti
FWU Expert Corner Logo

FWU - Expert Corner - FWU AG

  • Come risparmiare soldi: da dove iniziare

  • Metodi per risparmiare soldi

  • Come mettere da parte soldi ogni mese

  • Come risparmiare soldi ogni giorno

  • Come investire i risparmi

Prima di passare ai consigli, vediamo perché risparmiare fin da giovani è importante. Risparmiare soldi è senza dubbio il desiderio di molti, ma anche una necessità, dettata dall'esigenza di mettere da parte delle somme da utilizzare in caso di bisogno o semplicemente per raggiungere un obiettivo che ci si è prefissati. 

Più di qualche volta può capitare di sentire frasi del tipo: "non riesco a risparmiare", ma in realtà questo può essere solo un pretesto o una sorta di alibi per non farlo. Risparmiare è facile, se solo sai come farlo, ed è per questo che vi forniamo questa guida per mettere soldi da parte.

Come risparmiare soldi: l'importanza della pianificazione finanziaria

Il risparmio non è altro che il saldo positivo tra le entrate e le uscite del proprio bilancio finanziario. 

Se a fronte di un reddito mensile pari a 2.000 euro, le spese di una persona ammontano a 1.500 euro, i 500 euro che restano a disposizione rappresentano appunto il risparmio.

Il primo passo per risparmiare è quello di avere una pianificazione finanziaria che permetta di tenere sotto controllo le entrate e le uscite.

In base all'andamento di queste due voci si potranno fissare dei budget massimi per le varie spese, con una distinzione tra quelle fisse, ad esempio la rata del mutuo, le bollette ecc., e le spese variabili, quali quelle alimentari, relative all'abbigliamento, agli svaghi e così via.

Avendo ben chiara la totalità delle spese, in base al proprio reddito si potrà meglio individuare quale sia la reale capacità di risparmio.

Una volta definito ciò, sarà utile fissare degli obiettivi da raggiungere nel breve, medio o lungo termine, verificando con una certa regolarità il rispetto o meno dei target prefissati.  

pexels-cottonbro-3943723
Metodi per risparmiare soldi

Prima di iniziare a risparmiare è importante avere ben chiaro lo scopo per cui lo si fa, ma anche avere un pieno controllo delle proprie finanze. 

È necessario, inoltre, individuare dei metodi per risparmiare, ossia delle vere e proprie pratiche da adottare per riuscire ad accantonare con regolarità ed efficacia somme più o meno consistenti.

È molto importante avere traccia di tutte le spese effettuate, che andranno quindi pazientemente annotate. 

L'obiettivo è quello di conoscere a fine mese l'entità delle uscite in base alle diverse categorie di spesa, per valutare su quali eventualmente intervenire per una riduzione che permetta di ottimizzare i risparmi.

La regola 50/30/20, la cui paternità è da riconoscere a Elizabeth Warren, senatrice e docente statunitense, è uno dei metodi più efficaci per risparmiare soldi

Il budget mensile di cui si dispone è suddiviso in tre parti. 

Il 50% è destinato alle spese essenziali, quali ad esempio l'affitto o la rata del mutuo, le utenze e la spesa alimentare. 

Il 30% alle spese extra, variabili e discrezionali, con riferimento a tutte le voci legate al divertimento e al tempo libero, ma anche alla cura della persona e così via.  

Infine, il 20% è riservato al pagamento dei debiti o al risparmio, per cui tale percentuale di fatto corrisponde a quanto risparmiare al mese. 

Per fare un esempio, a fronte di un'entrata mensile di 2.000 euro, la quota da destinare mensilmente al risparmio è di 400 euro, ossia il 20% del reddito disponibile ogni mese.  

Un altro metodo semplice ed efficace per mettere da parte dei soldi è quello di automatizzare i risparmi. 

Laddove possibile, si potrebbe chiedere direttamente al proprio datore di lavoro di destinare una somma dello stipendio a un fondo pensione. 

In alternativa, ognuno in autonomia potrà disporre mensilmente il trasferimento di una determinata cifra di denaro dal conto corrente a un conto di deposito o risparmio, oppure a un dato strumento finanziario.

Creare un fondo d'emergenza al quale attingere in caso di necessità o di imprevisti è sicuramente un metodo valido per risparmiare

Gli esperti ritengono che per avere un buon cuscinetto finanziario si debbano accantonare da tre a sei mensilità del proprio stipendio. 

Si può iniziare così a staccare ogni mese una piccola somma da destinare alla creazione di questo fondo d'emergenza.

Nello shopping spesso capita di acquistare anche un prodotto non necessario e di cui si può fare tranquillamente a meno. 

Nel mirino sono quegli acquisti fatti di impulso, per i quali è preferibile attendere 24 o 48 ore prima di procedere, sfruttando questo lasso di tempo per capire quanto sia realmente utile o necessario l'articolo che si intende acquistare. 

Come mettere da parte soldi ogni mese

Passiamo ora a una serie di suggerimenti per risparmiare soldi ogni mese.

  • Bollette: verificare la spesa mensile di tutte le utenze, dalla telefonia mobile alla rete internet fissa, passando per quelle della luce e del gas. Cercare gli operatori che offrono lo stesso servizio a un prezzo più conveniente, in modo da ottenere un risparmio mensile per ciascuna utenza.

  • Commissioni bancarie: controllare le spese relative alle operazioni bancarie che possono gravare in modo più o meno rilevante sul bilancio mensile, dal prelievo bancomat al pagamento presso gli ATM di altri istituti, alle operazioni allo sportello.

  • Carburante: fare il pieno all'automobile può essere un costo importante ogni mese, quindi è bene scegliere con attenzione la pompa presso cui rifornirsi, recandosi presso quella con il prezzo più conveniente, anche se la differenza dovesse essere di soli 1-2 centesimi di euro al litro. 

  • Rateizzazioni: pagare a saldo le spese mensili effettuate con la carta di credito, evitando la rateizzazione degli importi, in modo da risparmiare gli interessi che possono essere anche onerosi. 

  • Spesa alimentare: programmare in linea di massima un menu settimanale in base al quale stilare una lista della spesa, evitando così gli sprechi e gli acquisti non necessari. Occhio ai volantini delle offerte e alla scelta dei supermercati in cui effettuare gli acquisti.  

  • Acquistare online: ogni mese si possono risparmiare somme di denaro anche importanti, effettuando acquisti online in luogo di quelli nei negozi fisici.

  • Svago e uscite: programmare il numero di volte in cui andare a pranzo o a cena al ristorante in un mese, e se possibile provare a ridurre le uscite.

Come risparmiare soldi ogni giorno

Mettere da parte dei soldi ogni mese è importante per centrare i propri obiettivi di risparmio, ma è bene lavorare quotidianamente al raggiungimento di questi. 

Per questo motivo vi suggeriamo alcuni trucchi per risparmiare soldi, seguendo semplicemente piccole strategie quotidiane.

  • Ridurre gli sprechi: impegnarsi ogni giorno a contenere il consumo di acqua, luce e gas, evitando ad esempio di lasciare inutilmente accesi apparecchi o luci inutilizzati, o riducendo il tempo della doccia. 

  • Automobile: evitare quando possibile l'utilizzo dell'auto, preferendo al suo posto i mezzi pubblici, la bicicletta o muovendosi a piedi per raggiungere i luoghi più vicini.

  • Colazione al bar: frequentare il bar per la colazione è un'abitudine sicuramente piacevole, ma anche costosa. Meglio fare a casa il primo pasto della giornata per un risparmio giornaliero garantito. 

  • Pranzo fuori casa: mangiare ogni giorno fuori casa quando si è al lavoro è un vero e proprio salasso. Un trucco per risparmiare è portarsi in ufficio qualcosa che è stato preparato a casa, raggiungendo così un duplice obiettivo: spendere meno e mangiare sano. 

  • Liberarsi dai vizi: un esempio? dire addio alle sigarette ha il doppio vantaggio di fare un regalo alla propria salute e di risparmiare in alcuni casi anche più di 5 euro al giorno. 

  • Svaghi e hobby costosi: che si parli di sport o di passatempo, il consiglio è di scegliere le formule più economiche, ad esempio andando a correre in un parco pubblico, evitando di pagare l'abbonamento a una palestra. 

  • Salvadanaio: ogni giorno metti in un salvadanaio le monete presenti nel tuo portafoglio, avute ad esempio come resto nei negozi. E' un modo facile e per nulla impegnativo per risparmiare dei soldi ogni giorno. 

Come investire i risparmi

Una volta che si inizia a risparmiare, dopo aver creato in primis il fondo di emergenza di cui abbiamo parlato prima, è importante trovare delle buone soluzioni per far sì che i soldi messi da parte possano essere investiti. 

È necessario, infatti, far fruttare i risparmi e quindi trovare una giusta collocazione, per evitare che gli sforzi compiuti per accumularli siano mandati in fumo dall'inflazione. 

Al bando i soldi tenuti fermi sul conto corrente! Le alternative a disposizione sono numerose e la scelta dipende da vari fattori: l'entità della somma da investire, l'orizzonte temporale dell'investimento e il rischio che si vuole correre, giusto per citare i più importanti.

pexels-olya-kobruseva-5562086
Risparmi: come investirli quando si è agli inizi

Chi è agli inizi o riesce a mettere da parte somme contenute, può destinare i soldi risparmiati ogni mese ad un PAC, ossia un piano di accumulo, acquistando degli ETF o quote di un fondo comune. 

Questo investimento permette di approcciare in modo più bilanciato gli asset più rischiosi, con ingressi nelle varie fasi di mercato. 

Piccole somme mensili possono essere accantonate anche per alimentare una polizza vita o una pensione integrativa, con la possibilità anche in questo caso di scegliere il livello di rischio al quale esporsi.

Risparmi: le opzioni per chi ha già messo soldi da parte

Quando si hanno a disposizione risparmi già un po' più importanti, nell'ordine di qualche migliaio di euro, si potranno valutare altri strumenti di investimento. 

Chi non ama rischiare potrà puntare su un semplice conto deposito, sui Buoni fruttiferi postali o sui titoli di Stato, come ad esempio i BOT e i BTP. 

Chi, al contrario, ha una maggiore propensione al rischio, potrà valutare l'investimento dei propri risparmi in azioni o in obbligazioni ad alto rendimento, tramite l'acquisto diretto dei singoli titoli o ricorrendo a strumenti del risparmio gestito quali fondi comuni di investimento, ETF, gestioni patrimoniali, polizze vita e fondi pensione.

In sintesi

Per risparmiare soldi: 

  • è necessario avere metodo e costanza

  • è importante fissare degli obiettivi

  • è utile adottare buone pratiche quotidiane

Quando si tratta di risparmiare, avere obiettivi chiari, un pieno controllo delle proprie finanze e delle strategie ben congegnate sono i presupposti fondamentali per creare automatismi efficaci.

Cominciamo
FWU Logo
È ora di mettere da parte i tuoi risparmi? Ti metteremo in contatto con un consulente nella tua zona.
1 2
Avanti