9 febbraio 2024

7 minuti

Investimento e polizza vita

Da Wall Street all’economia reale: come funziona davvero la borsa
FWU Expert Corner Logo

FWU - Expert Corner - FWU AG

  • Come funziona il mercato azionario

  • Quando sono nate e quali sono le principali Borse Valori

  • Le figure professionali: broker e trader

  • Come investire in Borsa

  • Come impattano gli eventi globali sui mercati azionari

I mercati azionari svolgono un ruolo cruciale nel promuovere la crescita economica: tracciare il percorso “da Wall Street a Main Street” vuol dire comprendere la relazione tra Borse Valori ed economia reale. 

In questo articolo scoprirai che cos’è e come funziona una Borsa Valori, esplorerai l'evoluzione e i tipi di mercati azionari, comprenderai come investire sui mercati e scoprirai chi lavora all'interno di questi centri finanziari.

Come funziona il mercato azionario

Il mercato azionario è l'insieme delle infrastrutture, delle istituzioni e delle procedure che facilitano lo scambio di titoli finanziari tra acquirenti e venditori. 

Le azioni, che rappresentano quote di proprietà in una Società, sono spesso la componente principale del mercato azionario e sono oggetto di negoziazione su piattaforme di Borsa. Un indice azionario rappresenta il valore di un gruppo di azioni sui mercati e le sue fluttuazioni nel corso del tempo. Questo valore corrisponde alla media ponderata dei prezzi delle azioni presenti nel portafoglio.

pexels-alphatradezone-5833784
Borsa Valori, significato e caratteristiche

La Borsa Valori è l'istituzione che permette e facilita il processo di compravendita di azioni, offrendo un luogo strutturato e regolamentato per gli investitori, i quali possono acquistare e vendere titoli finanziari in modo trasparente e secondo regole stabilite da organi di controllo finanziario.

Le transazioni avvengono in base alla domanda e all'offerta, determinando i prezzi di mercato dei titoli, i quali riflettono le percezioni degli investitori sulla salute finanziaria e sulle prospettive future della società. 

“Wall Street”, simbolo della finanza e dei mercati azionari, e “Main Street”, che incarna la realtà quotidiana delle imprese locali e dei cittadini, rappresentano due sfaccettature interconnesse della nostra economia, proprio perché le fluttuazioni finanziarie influenzano direttamente la nostra vita quotidiana, evidenziando l'interdipendenza tra il mondo degli investimenti e l'economia stessa.

Quando sono nate e quali sono le principali Borse Valori

La Borsa di Londra (LSE), fondata nel 1801, è una delle più antiche Borse Valori del mondo. Ha una vasta presenza di società internazionali ed è una delle principali piazze finanziarie europee. 

Altra Borsa con una lunga storia e con negoziazione fisica all’origine tramite il sistema di negoziazione a voce è Il New York Stock Exchange (NYSE), la più grande Borsa Valori al mondo per capitalizzazione di mercato e volume di scambi.

I progressi tecnologici del XX Secolo hanno spinto le Borse Valori nell'era moderna: i sistemi di trading elettronici, introdotti con l'avvento dei computer ed internet, hanno sostituito i tradizionali sistemi di contrattazione a voce, rendendo le transazioni più veloci ed efficienti e collegando investitori e aziende da diverse parti del mondo grazie a piattaforme di trading online.

Il NASDAQ, che ha sede a New York ed è nota per ospitare molte aziende tecnologiche, è un "electronic Exchange" per via della sua pionieristica implementazione della negoziazione completamente elettronica.

Tra le Borse Valori più importanti a livello mondiale si annoverano anche: la Borsa di Tokyo (TSE), la più grande Borsa Valori del Giappone; la Borsa di Hong Kong (HKEX), che serve come ponte tra i mercati finanziari occidentali e asiatici; la Borsa di Francoforte, nota per essere un importante centro finanziario nell'area euro. 

Ti starai chiedendo se si possa avere un’idea delle performance complessive del mercato a “colpo d’occhio”. 

La risposta è sì! Grazie agli indici mondiali, strumenti che aggregano le prestazioni di diverse Borse Valori, è possibile avere un quadro più ampio delle tendenze economiche a livello globale.

Gli indici azionari americani, ad esempio, sono strumenti chiave per misurare le prestazioni del mercato azionario negli Stati Uniti. Alcuni dei principali indici includono il Dow Jones Industrial Average (DJIA), che rappresenta le performance delle azioni di 30 delle principali società statunitensi; lo S&P 500 (Standard & Poor's 500), indice composto da 500 delle più grandi società statunitensi quotate in borsa, spesso considerato un rappresentante più accurato dell'andamento generale del mercato rispetto al Dow Jones; il NASDAQ Composite, che include tutte le società quotate nel NASDAQ e riflette le prestazioni complessive del mercato azionario tecnologico statunitense.

Le figure professionali: broker e trader

Nel mondo complesso e dinamico dei mercati finanziari, Broker e trader giocano ruoli chiave, agendo come attori centrali delle operazioni di compravendita e contribuendo alla vitalità e alla fluidità dei mercati globali. 

I Broker, che fungono da intermediari collegando gli investitori e facilitando le transazioni, possono essere online quando consentono la negoziazione autonoma tramite piattaforme digitali e tradizionali nel caso offrano servizi più ampi, inclusa l’assistenza personalizzata.

I trader (individui o istituzioni) analizzano attentamente i dati di mercato ed eseguono ordini di acquisto o vendita, gestendo il rischio associato alle proprie posizioni, per trarre profitto dalle fluttuazioni dei prezzi. Sono divisi in diverse categorie, tra cui day trader, che effettuano molte transazioni durante la giornata, e swing trader, che tengono posizioni per periodi più lunghi. Ma come funzionano gli investimenti in borsa?

Buono a sapersi

“Accrescere la conoscenza finanziaria aumenta le possibilità di prendere decisioni lungimiranti e proficue per realizzare i propri progetti.”

Come investire in Borsa

Comprare e vendere azioni…Ti sarai chiesto almeno una volta come funziona! L'acquisto di azioni comporta la scelta di una Società, la determinazione della quantità di azioni da acquistare e l'emissione di un ordine attraverso un intermediario: il broker. Una volta eseguito l'ordine, le azioni vengono trasferite nel conto di intermediazione dell'investitore. Ecco il processo, passo dopo passo.

I 5 passi per investire nella Borsa Valori

presso una società di intermediazione: il presupposto n.1 per acquistare e vendere azioni in Borsa.

è importante studiare bilanci aziendali, performance passate, prospettive future e condizioni di mercato.

emettere un ordine di acquisto o vendita attraverso il proprio conto di intermediazione. Ci sono vari tipi di ordini, tra cui ordini di mercato (eseguiti al prezzo corrente di mercato) e ordini limite (eseguiti solo a un prezzo specifico o migliore).

una volta inserito un ordine, la Borsa Valori o il sistema di intermediazione lo esegue, collegando l'acquirente al venditore al miglior prezzo disponibile.

dopo l'esecuzione dell'ordine, le azioni vengono registrate nel conto di intermediazione e si diventa possessori registrati delle azioni.

L’impatto dei grandi eventi globali sui mercati azionari

Gli eventi di grande rilevanza internazionale possono influenzare la fiducia degli investitori, le condizioni economiche e le prospettive aziendali. Ecco in che modo, in 5 punti:

Volatilità dei mercati

Eventi come crisi finanziarie, tensioni geopolitiche, o pandemie possono generare incertezza e aumentare la volatilità sui mercati finanziari. L'incertezza porta spesso a fluttuazioni più ampie nei prezzi delle azioni: sono un esempio la crisi finanziaria globale del 2008, scatenata dal collasso del mercato immobiliare negli Stati Uniti, le tensioni geopolitiche tra Russia e Ucraina degli ultimi anni e la pandemia di Coronavirus.

Andamento economico globale

Gli eventi che influenzano l'economia globale, come recessioni o riprese economiche, hanno un impatto diretto sulle prospettive di crescita delle Società. Una recessione è una fase del ciclo economico caratterizzata da una contrazione dell'attività economica nella quale si verifica una diminuzione della produzione, una crescita negativa del PIL, un aumento della disoccupazione e una riduzione della spesa delle famiglie e delle imprese. Si parla di recessione quando l'economia mostra una contrazione prolungata per almeno due trimestri consecutivi. Durante una recessione è consigliabile: diversificare il portafoglio con asset sicuri (ad es. oro); scegliere obbligazioni di qualità elevata considerate più sicure durante periodi economici difficili; guardare al mercato azionario, concentrandosi su aziende operanti nel settore dei beni di prima necessità quali alimentari e sanità. Mantenere una copertura assicurativa e liquidità nel portafoglio adeguate, infine, aiuteranno a cogliere opportunità d'investimento durante e dopo la recessione.

Tassi di cambio

Movimenti significativi nei tassi di cambio possono influenzare le aziende che operano a livello internazionale e fluttuazioni valutarie possono avere impatti diretti sui ricavi e sui profitti, influenzando così i valori delle azioni.

Politiche e decisioni dei governi

Le decisioni dei governi, come cambiamenti nelle politiche fiscali o monetarie, annunci di nuove leggi, tasse o politiche commerciali possono avere effetti profondi sui mercati finanziari influenzando il sentiment del mercato.

Le polizze vita unit linked Forward You – a premio unico o ricorrente - propongono investimenti ad alto potenziale di rendimento e personalizzazione. Grazie alla potenza degli algoritmi quantitativi, all’elevato grado di diversificazione e alla grande flessibilità, puoi scegliere una soluzione davvero ritagliata sui tuoi obiettivi.

Scopri i prodotti Forward You